Novità 2018: Farfalle, bruchi e scoiattoli: Il racconto della natura secondo Martin Jenkins

Cosa succede, Hannah Tolson, Martin Jenkins, Richard Jones

Facile raccontare storie di maghi e cavalieri, più difficile riuscirci con le vite parallele di una pianta di fagiolo e di una farfalla, oppure con la quotidianità di una coppia di scoiattoli che vivono nel cavo di un albero accanto a uno stagno. Eppure, la scrittura di Martin Jenkins vince entrambe le scommesse, grazie a uno stile che mescola passione, ironia e rigore scientifico, grazie alle precise note in ogni pagina che descrivono i fenomeni scientifici.

 

 

 

 

 

 

 

Ne La farfalla e il fagiolo, illustrato da Hannah Tolson, Jenkins racconta i cicli della vitae e le fasi della crescita attraverso la storia di un piccolo seme di fagiolo che germoglia e, piano piano, forma una nuova piantina. Poi, un giorno, su una foglia di questa piantina nasce un bruco da un minuscolo uovo bianco che comincia a sgranocchiarne le foglie e crea un bozzolo dal quale esce trasformato in una farfalla, che subito vola via a cercare un posto dove posare le sue uova.

 

 

In Un anno con gli scoiattoli, illustrato da Richard Jones, si racconta il passaggio delle stagioni seguendo per un anno una coppia di scoiattoli che vive nel cavo di un albero al bordo di uno stagno. In inverno gli scoiattoli sono in letargo, mentre in primavera e in estate la natura si risveglia e gli scoiattoli possono correre all’aperto. In autunno, si comincia a far provviste in attesa del prossimo inverno. Intanto, intorno a loro, si svolgono le vite del gufo, dell’anatra e delle rane che vivono vicino allo stagno.

Due libri che uniscono il piacere della lettura al rigore scientifico, e che mostrano come la Natura si rivela una grande creatrice di storie appassionanti.

Annunci