DALLA SCRIVANIA… AL CANTIERE DELLA FANTASIA

>>Elena Baboni, >>Oggi no domani sì, Cosa succede


Il giorno dopo l’intervento di Mauro Bellei nel Cantiere della Fantasia, è stata la volta di Elena Baboni, che oltre ad occuparsi del coordinamento editoriale di Fatatrac, da anni lavora anche come esperta nel campo dei laboratori rivolti all’infanzia. Elena ha proposto ai bambini della scuola dell’infanzia del centro estivo di Camposanto un laboratorio su un libro del nostro catalogo, 
Oggi no, domani sì, di Lucia Scuderi. La storia, ambientata nel deserto, parla di uno struzzo e del suo percorso per accettare e fare accettare il fatto che nonostante le ali lo rendano un uccello, non può volare, né mai potrà farlo. I bambini, prima della narrazione, hanno potuto mettere le mani in un grande contenitore riempito con 30 kg di sabbia, sentirne i chicchi tra le dita, osservarne il colore e la consistenza. Si sono seduti in cerchio e hanno ascoltato con attenzione e partecipato divertimento la voce di Elena che ha saputo portarli in quell’altrove magico che le storie sanno evocare. 

Dopo la narrazione ha avuto inizio la parte laboratoriale dell’incontro partendo da una semplice linea a metà foglio e da un ovale nero, i bambini hanno realizzato il loro struzzo servendosi autonomamente dei materiali a disposizione. Anche questa mattinata è stata fonte di incontri, conversazioni e riflessioni. Poter passare da una postazione in ufficio a un prato, attorniati da una trentina di bambini vogliosi di sapere come va a finire una storia è un’esperienza impagabile e sempre preziosa.

Annunci