A VOCE ALTA, A CIELO APERTO

Cosa succede
Sono sempre più numerose le iniziative che promuovono la lettura all’aria aperta nei parchi, nelle strade e nelle piazze delle nostre città. Ve ne presentiamo due che ci hanno coinvolto, seppur in maniera differente. La prima di cui siamo venuti a conoscenza, anche perché “vicina di casa”, è Parole per Strada http://www.parolexstrada.blogspot.com che dal 16 marzo 2012, in concomitanza con l’inizio Fiera del Libro di Bologna, propone fino a settembre numerose letture a cielo aperto per la città. Volontari come mamme, insegnanti, nonni, appassionati di letteratura per l’infanzia e sostenitori della lettura ad alta voce portano con sé un carretto che contiene vari albi illustrati e vanno alla ricerca di piccoli ascoltatori sui luoghi di lettura prestabiliti. Lo spirito che anima questa iniziativa originale è ben spiegato dal motto del logo: “Non è un laboratorio, è quello che è. Io leggo per te, tu leggi per me” con cui si sottolinea la semplicità e allo stesso tempo la generosità di un atto prezioso come quello della lettura a voce alta, con tutte le implicazioni relazionali ed esperienziali che essa comporta.

Carretto di Parole per strada e due libri Fatatrac
in piazza del Baraccano a Bologna

Fatatrac, insieme a tanti editori, illustratori ed autori ha voluto appoggiare e sostenere il progetto mettendo nei carretti itineranti di Parole per Strada qualcuno dei suoi titoli in catalogo come Amico Ragnolo di Gloria Francella e L’oggetto misterioso di Antonella Abbatiello.

L’albero e la bambina, Arianna Papini
Fatatrac

Un’altra idea di promozione della lettura per i più piccoli è venuta invece alle mamme dell’associazione senza scopo di lucro Mami – Mamme a Milano che, in collaborazione con i gruppi Facebook “Libri e marmellata”, http//www.facebook.com/groups/libriemarmellata e Letteratura per l’infanzia http//www.facebook.com/groups/letteraturainfanzia/ hanno dato vita al progetto Flashbook- letture a ciel serenoil primo flash mob di letteratura per l’infanzia. Anche qui sono i lettori volontari l’anima dell’iniziativa: ogni giorno hanno a disposizione tre titoli tra cui scegliere per la lettura in pubblico. La lettura si tiene in luoghi individuati dagli stessi lettori (parchi, librerie, biblioteche) negli orari da loro indicati e gli appuntamenti vengono promossi attraverso la pagina facebook dedicata all’iniziativa http://www.facebook.com/flashbook.italia. Dal nostro catalogo sono stati scelti La cosa più importante di Antonella Abbatiello che è stato letto ieri lunedì 2 Luglio nella piazza della Chiesa di Bedonia (PR) frazione Chiesola e L’albero e la bambina di Arianna Papini in programma per domenica 22 Luglio.

4 pensieri su “A VOCE ALTA, A CIELO APERTO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...